Selvaggia Lucarelli torna a giudicare l’operato di Barbara D’Urso: nel mirino della giornalista l’intervista di Lady Cologno a Sara Tommasi.

Selvaggia Lucarelli è tornata alla carica contro Barbara D’Urso, la quale durante l’ultima puntata di Live-Non è la D’Urso, ha intervistato Sara Tommasi. La nota giornalista, penna de Il Fatto Quotidiano, con il suo inconfondibile stile ha attaccato Lady Cologno paragonando l’intervista al film Joker.

Selvaggia Lucarelli contro Barbara D’Urso: l’intervista a Sara Tommasi accostata al film Joker

Domenica sera poi mi è parso di assistere davvero a una scena di joker, dove joker era Sara Tommasi (senza la consapevolezza di Joker nella scena finale) e Barbara D’Urso il cinico conduttore Franklin” ha scritto Selvaggia Lucarelli nel suo articolo per Il Fatto Quotidiano in ordine all’intervista a Sara Tommasi andata in onda su Canale 5 a Live Non è la D’Urso. La giornalista ha proseguito affermando nel suo lungo articolo: “Sara Tommasi soffre di bipolarismo da molti anni. Capita spesso che chi ne soffre finisca per drogarsi o abusare di alcol, aggravando la sua situazione. Tutto questo, e anche di più, è successo a Sara Tommasi negli ultimi anni“. Proprio il disturbo mentale della giovane sarebbe la punta di lancia dell’attacco a Barbara D’Urso rea ad avviso della Lucarelli di aver intervistato “una ragazza affetta da disturbo bipolare, senza essersi neppure informata sulla malattia“. La Lucarelli ha chiuso la propria considerazione affermando: “Dal bipolarismo non si guarisce (la D’Urso aveva chiesto alla Tommasi se fosse guarita ndr). E neppure da un certo cinismo mascherato da buone intenzioni che si serve della malattia mentale per alzare lo share. Il consenso in politica. Il volume delle risate”.