Nissan Juke 2020, debutto a sorpresa al Sofia Motor Show

0
132
(Image by Motor1)

La seconda generazione di Nissan Juke ha fatto il suo debutto ufficiale online all’inizio di settembre, il crossover non era presente però a Francoforte poche settimane dopo.

Invece, Nissan ha deciso di esporre pubblicamente il veicolo per la prima volta durante il Sofia Motor Show 2019, che è l’ultimo salone europeo dell’auto del calendario 2019 dell’Organizzazione Internazionale dei Costruttori di veicoli a motore (OICA).

Quello esposto a Sofia è un modello completamente equipaggiato con interni in pelle e Alcantara, sistema audio premium Bose, sedili riscaldati, inserti decorativi per i paraurti e cerchi in lega bicolore da 19 pollici. Sotto il cofano troviamo il nuovo motore a benzina da 1.0 L a tre cilindri turbocompresso, capace di erogare 117 cavalli di potenza abbinato ad un cambio manuale a sei marce. Opzionalmente disponibile sulla maggior parte dei mercati sarà un cambio automatico a doppia frizione a sette marce.

(Image by Motor1)

Le proporzioni e le maggiori dimensioni complessive del crossover gli conferiscono una cabina più spaziosa con 5,8 centimetri in più spazio per le gambe rispetto al modello precedente e circa 1,1 cm in più di altezza libera. Dietro i passeggeri si trovano 422 litri di spazio di carico, che è un aumento del 20% rispetto al modello precedente.

Come accennato, il nuovo Juke andrà in vendita alla fine del mese prossimo con prezzi a partire da 18.395 euro per il modello base. La Premiere Edition costerà invece intorno ai 23.995 euro. Le consegne dovrebbero iniziare verso la fine dell’anno o all’inizio del 2020. Una versione Nismo ad alte prestazioni potrebbe essere pianificata per un lancio successivo durante il ciclo di vita del modello.