ragazzo morto suicidio
Un ragazzo morto per suicidio nelle Marche

Monica, una donna di 44 anni, è stata uccisa da un tumore all’utero poco dopo le nozze: i medica le avevano curato il mal di schiena.

Monica Trevisan è morta a soli 44 anni a causa di un tumore all’utero. Monica si è spenta all’ospedale San Marco di Mestre, Venezia, dopo una lunghissima battaglia con il cancro. Prima di chiudere gli occhi, Monica ha detto addio al marito Adriano che aveva sposato nel 2018 anche se la loro storia d’amore durava da 15 anni ed era stata coronata dalla nascita della figlia Giulia.

Monica muore per un tumore all’utero: lascia il marito Adriano e la figlia Giulia

Dopo aver accusato dei fortissimi dolori alla schiena per i quali si stava curando, Monica, come scrive Il Messaggero, scoprì di essere malata e di dover cominciare una lunga battaglia contro il tumore all’utero a settembre 2018 dopo mesi di cure per il mal di schiena.

Per Monica cominciò così un percorso contro il tumore fatto di cicli di radioterapia e chemioterapia. La 44enne è stata sottoposta così ad una serie di cure prima all’istituto tumori di Milano, poi al centro specializzato di Aviano. Purtroppo, però, la Monica non c’è stato nulla da fare. Nelle ultime settimane, le sue condizioni si sono aggravate. Prima di morire, Monica che lavorava come impiegata alla Telecom di Padova e che, dalla licenza matrimoniale, a causa della malattia, non era più tornata, ha voluto salutare il marito Adriano a cui ha detto: “ciao amore”.

Grandissimo il dolore del marito Adriano che ha detto: «Pensare che esattamene un anno fa a quest’ora stavamo facendo le pubblicazioni per il matrimonio», si legge ancora sul Messaggero. La 44enne, infine, ha compiuto un gesto di grande generosità donando le cornee che potranno aiutare qualcuno a recuperare la vista.