Malattie cardiovascolari: ecco quali cibi mangiare e quali evitare

Le malattie cardiovascolari sono la prima causa di morte in Italia e nel mondo, ma quali sono le cause scatenanti? Non è solo una questione di predisposizione, ci sono davvero tanti fattori tra cui il fumo, il tabacco, la sedentarietà, il consumo di alcol, un’alimentazione scorretta, obesità e sovrappeso, il diabete. Per prevenire il rischio gli esperti dicono che bisogna cominciare proprio dall’alimentazione.

Arisa e la sua malattia: ecco perché è costretta a rasarsi i capelli –> LEGGI QUI

I cibi consigliati abbiamo tante scelte come i sali minerali, le vitamine e antiossidanti. Importante è il Pesce, da preferire quello azzurro con elevato contenuto di acidi grassi omega 3. Olio di oliva extravergine e frutta secca, carne, cereali, acqua, latte e derivati e uova. Assolutamente sconsigliati sale e glutammato di sodio, carni trasformate, zuccheri semplici e bevande zuccherate. I fast food e i cibi grassi sono la prima cosa da eliminare nella lista. Vitamina K ed eccessivo consumo di pane e paste e farine raffinate, un abuso di questi alimenti aumenta la condizione di obesità e l’incremento di peso che grava sul cuore. Basta un po’ più di attenzione per prevenire delle spiacevoli malattie.