Coppia morta, incidente in scooter: “Erano innamoratissimi”

0
244
Coppia morta incidente
Una coppia morta in un incidente stradale FOTO tuttomotoriweb

Una coppia morta in incidente in scooter, si chiamavano Christian e Stella: “Il loro era un amore vero”, la dinamica non è ancora chiara.

C’è una coppia morta a seguito di un tragico incidente in motorino. Le vittime sono Christian Milo e Stella Vasilika Kerxhalli. Avevano rispettivamente 30 e 31 anni e lavoravano come fotografo e modella. I due viaggiavano a bordo di uno Piaggio Liberty 125. All’improvviso lo scontro con una Mercedes alla cui guida c’era un uomo di 34 anni, originario della Romania. Christian è morto sul colpo, Stella invece soltanto pochi minuti dopo il suo ingresso in ospedale al policlinico Tor Vergata. L’incidente in motorino è avvenuto a Roma in via dell’Acqua Vergine al Collatino, domenica scorsa. I due stavano insieme da 7 anni e gli amici li descrivono come innamoratissimi e fatti l’uno per l’altra. Il 30enne era molto quotato anche all’estero, ad esempio aveva firmato la cover dell’edizione portoghese di ‘Vogue’.

LEGGI ANCHE –> Bikini a spago, 26enne arrestata in spiaggia mentre prende il sole – FOTO

Coppia morta, incidente stradale ancora poco chiaro nelle cause

Christian compiva anche diversi viaggi tra Londra, Milano e Roma, dove aveva firmato anche uno studio di posa. La sua fidanzata era originaria dell’Albania ma viveva in Italia sin da bambina. Non è ancora chiara la dinamica dell’incidente. Il conducente dell’auto è stato comunque indagato per omicidio stradale. Inoltre ha dovuto richiedere a sua volta delle medicazioni. Sempre al policlinico Tor Vergata, è stato sottoposto a test di individuazione di eventuali tracce di sostanze stupefacenti ed alcolici nel sangue. Le forze dell’ordine che hanno svolto i rilievi del caso intendo stabilire se stesse utilizzando il telefonino mentre era alla guida. Una cosa che dovrebbe essere facilmente rilevabile mettendo a confronto l’ora esatta dell’incidente con la cella telefonica della sua simcard.

LEGGI ANCHE –> La Zanzara, Susanna in diretta: “Faccio il mestiere più vecchio del mondo per i miei figli”