Calciatore morto, aveva 22 anni: incidente mentre era alla guida – FOTO

calciatore morto
Incidente per un ex calciatore morto di nome Federico Tomei FOTO Monterosi FC

Un giovane ex calciatore morto in un grave incidente stradale: il suo vecchio club lo ricorda con un messaggio sul proprio sito web.

Un incidente stradale ha stroncato la vita ad un giovane calciatore. Lui si chiamava Federico Tomei ed aveva 22 anni. Stava viaggiano a bordo della sua Smart sulla Casilina quando l’utilitaria è andata a finire con violenza la propria corsa contro un palo della luce. Lo schianto è avvenuto alla Borghesiana, a Roma, e non sarebbero stati coinvolti altri mezzi. Le forze dell’ordine devono ancora stabilire con precisione le cause che hanno portato al verificarsi di questo incidente che ha riguardato il calciatore morto. Si pensa ad un colpo di sonno come eventualità più plausibile alla base di tutto. Infatti mancano segni di frenata sull’asfalto. Non si sa nemmeno se il calciatore morto avesse allacciato le cinture di sicurezza.

LEGGI ANCHE –> Bikini a spago, 26enne arrestata in spiaggia mentre prende il sole – FOTO

Calciatore morto, si pensa ad un colpo di sonno

Tomei aveva giocato con la società del Monterosi, alla quale aveva dato un contributo significativo per la promozione in Serie D nella stagione 2015/2016. Pare però che avesse smesso con il calcio. Il club ha postato un messaggio di cordoglio sui propri canali web ufficiali per ricordare lo sfortunato ragazzo. “È un lunedì triste in casa Monterosi Fc. Il post partita di ieri infatti è stato rabbuiato dalla notizia del tragico incidente col quale ha perso la vita l’ex calciatore Federico Tomei. Abbiamo atteso tutte le verifiche del caso e le conferme da parte delle autorità preposte ma purtroppo la voce arrivata si è trasformata in una dura realtà. Federico è scomparso all’alba di domenica mattina in seguito ad un incidente mortale a Roma sulla via Casilina. Era solo, con la sua Smart. Purtroppo è morto su colpo”.

LEGGI ANCHE –> Coppia morta, incidente in scooter: “Erano innamoratissimi”