cadavere rubato
Un cadavere rubato appartenente ad un giovane morto 13 anni fa sparito dal cimitero di Agropoli FOTO tuttomotoriweb

Il caso di un cadavere rubato al cimitero con tanto di effrazione sta facendo molto discutere. Le ipotesi al vaglio sul perché sono terribili.

Orrore al cimitero di Agropoli, con un cadavere rubato da degli sconosciuti qualche notte fa. Nel cimitero della località in provincia di Salerno è sparita la salma di Pasquale Picariello, un giovane morto a 19 anni nel maggio del 2006 a causa di un drammatico incidente stradale. Sgomenti i custodi del cimitero, che hanno compiuto la scoperta provvedendo subito ad avvertire i carabinieri ed i congiunti del caro estinto. Sembra evidente che la sciagurata azione sia stata messa in atto da più di un individuo. Ci sono segni evidenti che portano a pensarla così, con il cancello del cimitero scassinato e la lapide distrutta. La madre del giovane, una volta giunta al cimitero, si è sentita male. I carabinieri ora stanno indagando per sottrazione di cadavere, furto aggravato ed altri reati.

LEGGI ANCHE –> Neonato malformato, non ha gli occhi: la madre lo abbandona in ospedale

Cadavere rubato, si pensa ad una vendetta a causa di un recente episodio

Purtroppo non ci sono telecamere di sicurezza e questo rende il tutto più difficile. Sconosciuti i motivi di questo gesto, con solo supposizioni al momento che possono essere fatti per questo caso di cadavere rubato. Al momento si pensa ad una vendetta personale, considerando che la sorella del ragazzo morto ha avuto un litigio con quella che si presume fosse la sua compagna. Qiest’ultimo le ha lanciato il cagnolino dal terzo piano. Alla scena ha assistito un terzo fratello, che ha parlato di come quel povero animaletto di un solo anno sia stato scagliato fuori dal balcone. Le due donne condividevano insieme un appartamento. Da escludere ad oggi qualsiasi collegamento con azioni da parte di seguaci di qualche setta satanica.

LEGGI ANCHE –> Povia malato: “Devo operarmi, un male di cui soffro si è aggravato” – FOTO