Matteo Salvini
Matteo Salvini (Getty Images) 

Matteo Salvini e la Lega in ansia, PD e 5 Stelle possono regalare un altro dispiacere al leader del Carroccio in Umbria

Seconda parte di 2019 che sta regalando diverse amarezze a Matteo Salvini. L’ex ministro dell’Interno sognava di tornare al voto e di capitalizzare la crescita della Lega, ma ha subito lo smacco della formazione del governo giallorosso tra PD e Movimento 5 Stelle. Ora, i rivali potrebbero causargli un’altra delusione, in vista delle elezioni regionali in Umbria in programma per domenica 27 ottobre. Tutti i sondaggi danno la leghista Donatella Tesei in vantaggio su Vincenzo Bianconi. Sondaggi favorevoli da Swg per i quali il centrodestra è tra il 48 e il 53%, e da Youtrend che indica la Tesei al 47,2% contro il 43,1 di Bianconi. La conquista dell’Umbria, da sempre roccaforte del centrosinistra, sarebbe un evento storico per la Lega, ma il sondaggio Ixè reca in sé un dato che potrebbe ribaltare tutto. Gli incerti sono infatti addirittura il 43%, una percentuale elevatissima che potrebbe decidere in un verso o in un altro in maniera imprevedibile e probabilmente non intercettabile. Tra gli incerti, sembra infatti che ci siano più persone propense a votare Bianconi che non la Tesei.