Farina
Farina (foto dal web)

Un lotto di farina è stato ritirato dai supermercati: a rischio la salute dei consumatori, ecco l’annuncio del Ministero

Un lotto di farina è stato richiamato dai supermercati, mettendo a rischio la salute dei consumatori. Il fattore di rischio sarebbe riconducibile agli allergeni, essendo presente nella confezione la soia, anche senza essere dichiarata in etichetta. Si tratta della farina di farro integrale da 400 grami del marchio ‘Lo Conte’, con data di scadenza 31 dicembre 2020. Il lotto incriminato è il numero 18339 ed è stato prodotto da IPAFOOD srl, in uno stabilimento di viale Taverna Annibale a Frigento, in provincia di Avellino. Il Ministero della Salute, in un comunicato, ha messo in guardia chiunque sia allergico o intollerante alla soia. La raccomandazione è di non consumare il prodotto ma di restituirlo al punto vendita.