Petrucci: “Non possiamo dire che vogliamo battere Marquez, ecco perché”

0
301
Danilo Petrucci (Getty Images)
Danilo Petrucci (Getty Images)

MotoGP | Petrucci: “Non possiamo dire che vogliamo battere Marquez, ecco perché”

Danilo Petrucci nella sua prima annata in Ducati si è tolto la soddisfazione di cogliere il suo primo successo in MotoGP in una pista iconica come quella del Mugello. Purtroppo però nella seconda parte di stagione, sin qui, non sono arrivate quelle prestazioni che ci si aspettavano da lui.

Il rider di Terni però al momento è a soli 5 punti dal 3° posto nella classifica iridata attualmente occupata da Alex Rins e vuole provare in questo finale di stagione ad afferrare questo prestigioso risultato, magari aiutando Ducati a conquistare il titolo di miglior team dell’anno.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Petrucci vuole migliorare nel 2020

Come riportato da “Sky Sport”, Danilo Petrucci ha così affermato: “Dire adesso di battere Marc è molto difficile perché ci ha appena battuti. Sicuramente dobbiamo impegnarci ancora di più. A posteriori capisci dove puoi migliorare quindi bisogna farlo in vista dell’anno prossimo”.

Petrux ha poi così concluso: “Sicuramente ci vuole sia da parte nostra come piloti, che da parte di Ducati un impegno ancora maggiore. Marc sembra non avere timore di niente e di nessuno. Lo si vede da quante volte va a cercare il limite. Personalmente quella è una cosa che a me manca, buttare il cuore oltre l’ostacolo e per batterlo devi guidare sopra i problemi”.

Antonio Russo