Johann Zarco
Johann Zarco (Getty Images)

MotoGP, Johann Zarco al posto di Nakagami in LCR

Johann Zarco potrebbe tornare in pista prima del previsto. Secondo Motorsport e Moto Journal il pilota francese potrebbe prendere il posto di Takaaki Nakagami per le ultime tre gare, dal momento che il pilota nipponico deve subire un intervento alla spalla molto simile a quello subito da Marc Marquez a dicembre. Dal momento che la riabilitazione potrebbe richiedere tempo preferirebbe anticipare i tempi così da farsi trovare pronto per il 2020.

Da parte di KTM non ci sono problemi. Mike Leitner, team manager del team austriaco, ha dichiarato alcuni giorni fa che il marchio arancione non aveva intenzione di bloccare il futuro di Johann Zarco con un’altra fabbrica se il francese avesse avuto un’altra possibilità prima della fine dell’anno. C’è anche un’altra variabile in questa ipotesi sul ritorno di Johann Zarco, in quanto avrebbe siglato un accordo a voce con Yamaha, come collaudatore per la prossima stagione.

In ogni caso, questo accordo tra Zarco e Yamaha non avrà inizio prima della fine di dicembre. Del resto anche in Yamaha vedrebbero di buon occhio questo “test” di Johann con la Honda per il futuro sviluppo della Yamaha 2020, dal momento che il francese avrebbe avuto un’altra base su cui confrontare la YZR-M1 in termini di potenza e maneggevolezza. Tuttavia, è la moto che ha vinto sei degli ultimi cinque titoli della MotoGP.