F1 Giappone, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Valtteri Bottas (©Mercedes Twitter)

F1 | Giappone, Prove Libere 1: tempi e classifica finale

Con il classico cielo grigio e una temperatura di 24 °C ha preso il via la prima sessione di prove libere sul circuito di Suzuka. Williams, Toro rosso e McLaren le prime squadre ad entrare in azione.

Problemi per Carlos Sainz che è costretto a parcheggiare la sua MCL34 a bordo pista.

Lavoro sull’aerodinamica per la Williams. Robert Kubica e Geroge Russell hanno a disposizione anche una nuova ala anteriore.

Prime tornata per il nipponico Naoki Yamamoto che in questo turno iniziale sostituisce Pierre Gasly. Intanto Daniil Kvyat è attivo con la griglia per le rilevazioni aerodinamiche.

Problemi per l’Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi costretto a stare ai box.

1’31″723 per Valtteri Bottas con la mercedes su gomma media.
Poco dopo è il compagno di squadra Lewis Hamilton sempre su mescola media a firmare un 1’30″832.

A differenza delle Frecce d’Argento la Ferrari sceglie subito le soft.
Bloccaggio per Bottas.

Il #77 migliora in 1’30″524.

A mezz’ora dalla fine Sebastian Vettel piazza un 1’29″720 da testa della classifica provvisoria. Charles Leclerc secondo, poi Bottas ed Ham. In ripresa l’Alfa con Kimi Raikkonen 9°.

Nonostante il clima non particolarmente caldo, i freni di Hamilton vanno a fuoco, il suo crono però è sull’1’28″807.

1’28″731 per Bottas.
A un quarto d’ora dalla chiusura Bon Giovi ancora ai box. Per quanto riguarda la top 5 Bottas, precede Hamilton, Vettel e Leclerc. Seguono le Red Bull di Verstappen e Albon.

Sainz di nuovo in azione.

A 10′ dalla bandiera entrambe le Recing Point di Perez e Stroll in top 10.
Tanto lavoro sull’aero per la Williams. Russell percorre gli ultimi chilometri del turno con la pittura fluo all’anteriore.

Bandiera a scacchi! Lewis Hamilton su Mercedes chiude davanti al team-mate Valtteri Bottas e alla Ferrari di Sebastian Vettel. Buona performance di Yamamoto, al debutto assoluto nel Circus.