Depressione, le donne maggiormente a rischio: come curarla

0
98
Depressione
Depressione, le donne ne soffrono maggiormente: ecco perché (foto dal web) 

Sono le donne a soffrire maggiormente di depressione: tutti i consigli per curarla correttamente

La depressione colpisce ben 3 milioni di persone l’anno in Italia, ma è una malattia di cui si sa ancora troppo poco, inclusi i modi per curarla al meglio. Tra le vittime, più di due milioni sono donne. In più, solo una persona su due viene curata in maniera opportuna e tempestiva. Elevati i costi sociali sulla vita dei pazienti, che per effetto della depressione perdono mediamente 42 giorni di lavoro l’anno. Il rischio di imbattersi nella depressione, nel corso della propria vita, è circa del 17%. Un rischio più elevato, almeno del 50%, nelle donne. Erroneamente si crede che la depressione post-parto sia quella comune a tutte le donne, ma non è così. Le cause, scientificamente, portano alle combinazione di tre elementi: una predisposizione genetica, uno o più agenti scatenanti sotto forma di episodi significativi in negativo e modificazioni a livello ormonale e di meccanismo di controllo dei neurotrasmettitori. Se non curata, la depressione maggiore porta a disturbi cronici come apatia, insonnia, pensieri suicidi. Esistono anche tipi di depressione minori e più ‘nascosti’ e difficili da intercettare, la cosa importante è cercare aiuto presso degli specialisti per poter curare un male oscuro che colpisce sempre più persone.