(Image by Motor1)

Il mondo è bello perché è vario e quindi ciò che funziona in una certa regione potrebbe non essere una soluzione praticabile in un’altra parte del globo. Per esempio, la nuova Scala – diretta rivale della prossima Volkswagen Golf 8 – serve a sostituire il Rapid in molti paesi, ma ci sono alcune eccezioni.

Una di queste dovrebbe essere la Russia, dove la Scala non sarà disponibile perché Skoda venderà invece una versione rinnovata del Rapid. Questo è il nostro sguardo ufficiale sulla seconda generazione dell’auto compatta, che dal 2012 in poi sostituirà un modello obsoleto.

Come per quasi tutti gli schizzi di design rilasciati da una casa automobilistica, il Rapid 2020 sembra abbastanza promettente. Tuttavia, se la storia ci ha insegnato qualcosa è che quello che vediamo oggi potrebbe non avvicinarsi neanche lontanamente al modello finale. Si ritiene che la nuova generazione passerà alla piattaforma MQB abbandonando finalmente la vecchia PQ26 del suo predecessore, ma questo non è ancora stato confermato da Skoda.

Impareremo di più sul nuovo Rapid nelle settimane a venire, visto che Skoda Russia ha dichiarato che svelerà il mistero prima della fine dell’anno. La produzione avverrà localmente presso lo stabilimento del Gruppo Volkswagen di Kaluga, situato a circa 170 chilometri a sud-ovest di Mosca, dove la Polo viene assemblata insieme al motore a quattro cilindri 1.6 MPI (EA211).