Lewis Hamilton (©Getty Images)

F1 | Hamilton critica la Ferrari: “Sbagliato puntare su Leclerc”

Le tensioni in Casa Ferrari stanno facendo discutere tutti, tra questi uno che di lotte intestine se ne intende considerati i suoi trascorsi. Stiamo parlando ovviamente di Lewis Hamilton che da Suzuka ha tirato le orecchie alla Ferrari.

Nella scuderia di Maranello stanno incontrando una dinamica interessante. All’inizio Vettel era il numero uno, mentre ora è chiaro che non sia più così“, ha sostenuto il 5 volte iridato. “Adesso sembra che stiamo puntando su Leclerc. E’ una mossa giusta? A mio avviso no. Ma quella è la filosofia che hanno sempre adottato“, ha proseguito insistendo sull’atmosfera cupa che questi cambi di strategia vanno a creare.

Per quanto riguarda noi della Mercedes non abbiamo nulla di cui lamentarci. Tutto funziona bene e non ci sono piani alternativi“, ha proseguito dall’alto del suo status di pilota di riferimento di Stoccarda.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Tornando indietro con la mente a quel 2007 che lo aveva visto perdere il mondiale per il duello fratricida tra lui al debutto e l’esperto Alonso con i galloni da capitano, Ham ha quindi sostenuto: “Allora la McLaren aveva indirizzato tutto su Fernando, tuttavia da metà campionato ci cominciarono a dare lo stesso quantitativo di benzina per le qualifiche e la storia cambiò. Purtroppo poi le cose non finirono al meglio“.

In ogni caso capisco Charles. Quando si arriva in un gruppo si vorrebbe subito avere pari opportunità. Per quanto mi riguarda preferisco sudarmi il ruolo di prima guida piuttosto che averlo di default come fanno altri“, ha buttato lì facendo finta di non aver firmato un contratto che relega Valtteri Bottas a scudiero. “Se sai già di essere il numero 2, approccio il weekend da sconfitto“, ha infine chiosato.

Chiara Rainis