Camion contro auto
Il camion lanciatosi contro le auto a Limburg, Germania (Getty Images)

Un camion rubato si è scagliato contro delle auto provocando nove feriti a Limburg, in Germania. Gli inquirenti non escludono la pista terroristica.

Terrore a Limburg, città del land occidentale dell’Assia, in Germania. Nel pomeriggio di lunedì 7 ottobre, un tir rubato si è scagliato contro alcune auto ferme ad un semaforo nei pressi del Tribunale. Nove persone sono rimaste ferite nell’impatto, compreso il conducente del mezzo, che si era lanciato contro i veicoli al grido di “Allah“. L’uomo, un 32enne di origini siriane è stato arrestato dalla polizia locale che recatasi sul posto ha isolato la zona e messa in sicurezza per procedere ai rilievi e ricostruire l’esatta dinamica dei fatti. Il gesto del conducente ha riportato alla mente gli attentati di Nizza e Berlino, entrambi compiuti nel 2016 con modalità molto simili in cui vennero uccise rispettivamente 86 e 12 persone.

Germania, camion contro auto al semaforo: nove feriti, non si esclude la pista terroristica

Nove persone sono rimaste ferite nel pomeriggio di lunedì a Limburg, città dell’Assia in Germania, dopo essere state travolte da un tir. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale e dalla redazione de La Repubblica, un camion, risultato poi essere stato rubato nel pomeriggio, si è scagliato contro le auto ferme davanti ad un semaforo davanti al tribunale della città. Secondo alcuni testimoni, il conducente del autoarticolato, un 32enne di origini siriane che vive in Germania dal 2015, avrebbe gridato più volte “Allah” e parlato in arabo, ma queste circostanze non sono state confermate dalla polizia tedesca che giunta sul posto lo ha arrestato. Gli agenti hanno illuminato ed isolato il posto mettendolo in sicurezza anche per svolgere i rilievi del caso utili a ricostruire la dinamica dei fatti. Al momento, secondo quanto riporta Repubblica, gli inquirenti non hanno escluso la pista terroristica. Fortunatamente i nove feriti, compreso l’autista del tir, hanno riportato ferite lievi e nessuno di essi sarebbe in pericolo di vita. Quanto accaduto ha ricordato l’attentato avvenuto in Germania, a Berlino, nel dicembre del 2016 quando un camion rubato ha investito la folla in un mercatino di Natale provocando 12 morti e 56 feriti. Qualche mese prima a Nizza, in Francia, con le stesse modalità un attentato terroristico aveva causato 86 morti ed oltre 400 feriti.

Leggi anche —> Sinisa Mihajlovic dimesso dall’ospedale: come sta l’allenatore colpito dalla leucemia