Tumore prostata, test Psa non affidabile

0
280
tumore prostata
Tumore prostata, discussione scientifica sul valore del test Psa (foto dal web) 

Tumore prostata, analisi scientifiche sul test del Psa dimostrano che in alcuni casi può non essere attendibile

Uno dei test più utilizzati per scovare il tumore della prostata è il Psa. Si tratta di un test del sangue che misura l’antigene prostatico specifico. Di solito, valori elevati provano la presenza di un disturbo della ghiandola prostatica. Non necessariamente può trattarsi di un tumore, può essere una semplice infiammazione o un’infezione. I risultati vanno comunque valutati e spesso integrati con altre indagini. Ma la discussione scientifica va oltre. Uno studio pubblicato dalla rivista Jama Internal Medicine, svolto su un campione di più di 80mila uomini, rivela infatti che anche di fronte a valori bassi del test, il rischio di tumore potrebbe essere concreto. Questo perché  L’aspetto finora meno problematico della faccenda era quello che succede quando i valori di Psa sono bassi: uno studio recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Jama Internal Medicine, condotto su più di 80mila uomini, mostra che i valori potrebbero essere infatti essere falsati dalle terapie svolte per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna, una patologia evidenziata da alcuni uomini con il passare degli anni.