Charles Leclerc (Getty Images)
Charles Leclerc (Getty Images)

F1 | Charles Leclerc: “Purtroppo a Suzuka penso a Bianchi”

Charles Leclerc arriva in Giappone, una pista complicata per lui perché è legata a brutti ricordi. Qui, infatti, Bianchi ebbe l’incidente che poi lo portò alla morte qualche mese dopo. Il rapporto tra il francese e il monegasco era praticamente fraterno tanto che fu proprio Jules a raccomandare ai tempi Charles alla Ferrari.

Come riportato da “Motorsport.com” il giovane driver della Ferrari ha così commentato la cosa: “Il Giappone è speciale per tutti i piloti, in maniera particolare per i tifosi locali. Naturalmente non nascondo che lo scorso anno è stato complicato per me scendere in pista qui per la prima volta, perché nella mia testa c’era il ricordo di Jules che qui a Suzuka ebbe l’incidente fatale. Il circuito mi piace molto, ma questo luogo lo lego indissolubilmente a quel ricordo”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Leclerc: “Curioso di capire come andrà qui la SF90”

Charles Leclerc ha poi proseguito: “Il circuito è molto impegnativo e tecnico, in tal senso direi uno dei migliori in assoluto. Puoi trovare curve velocissime e chicane molto lente, tutte caratteristiche che rendono questa pista iconica”.

Infine il monegasco ha così concluso: “Questo è un circuito dalle peculiarità differenti rispetto alle ultime gare dove abbiamo gareggiato. A Suzuka sarà interessante provare a vedere come si comporteranno le novità della SF90“.

Antonio Russo