(Image by Motor1)

Originariamente prevista per il debutto al Salone di Francoforte 2019 il mese scorso, la nuova Golf è stata rimandata ad ottobre per dare alla berlina elettrica ID.3 tutta l’attenzione dell’IAA.

Ora sappiamo quando esattamente avverrà il debutto ufficiale dall’ottava generazione dell’auto più venduta di Volkswagen, che ha registrato oltre 35 milioni di vendite dalla sua introduzione nel marzo 1974.

In un’e-mail inviata a ‘Motor1.com‘, Volkswagen ha detto che la Mk8 sarà presentata in anteprima il 24 ottobre in un evento speciale organizzato a casa a Wolfsburg, in Germania, con inizio alle 16:00. All’insegna dello slogan “Life Happens with a Golf“, l’evento sarà l’ottava iterazione della popolarissima berlina compatta e il suo obiettivo di “stabilire nuovi standard con il suo design inconfondibile, la digitalizzazione intelligente, i sistemi di assistenza in rete e l’intera gamma di propulsori efficienti ed elettrificati“, dice l’e-mail.

La produzione della nuova Golf è già iniziata a Wolfsburg, dove l’auto verrà prodotta anche come decisione di spostare il montaggio della carrozzeria più pratica dallo stabilimento di Zwickau in Germania. Mentre la prossima Golf arriverà negli Stati Uniti, SportWagen e la sua robusta controparte Alltrack non saranno esclusiva del mercato europeo.

Ci saranno alcuni cambiamenti alla scaletta globale di Golf; non ci sono piani per uscire con un nuovo Sportsvan poiché le vendite di minivan sono in calo, ha dichiarato Volkswagen. Un ritorno della Golf a tre porte sarà altamente improbabile, mentre la e-Golf uscirà gradualmente dal mercato a favore della ID.3.

A seguito del debutto della Golf, il suo cugino ceco più spazioso sarà svelato l’11 novembre quando Skoda introdurrà la quarta generazione di Octavia. La SEAT Leon e l’Audi A3 Sportback, collegate meccanicamente, dovrebbero seguire a breve per aggiornare l’offerta compatta del gruppo Volkswagen basata sulla piattaforma MQB.