Tragedia in una scuola: ragazza muore davanti ai compagni di classe

Incidente in vacanza
Ambulanza (foto dal web)

Una ragazza di 16 anni è morta stamane, lunedì 7 ottobre, in una scuola di Salerno davanti agli occhi del docente e dei propri compagni di classe.

Una tragedia si è consumata questa mattina, lunedì 7 ottobre, in una scuola di Salerno dove una ragazza di 16 anni è morta in classe davanti agli occhi dei propri compagni. La 16enne, secondo quanto ricostruito sino ad ora e riportato dalla redazione dell’agenzia stampa AdnKronos, sarebbe stata colta da un malore mentre si trovava alla lavagna, ha perso i sensi e cadendo ha battuto la testa contro la cattedra. La ragazza è stata soccorsa dai presenti in aula, docenti e compagni di classe, e successivamente dal personale medico del 118 giunto sul posto, ma ogni tentativo di rianimazione è risultato inutile ed i sanitari hanno potuto solo constatarne il decesso.

Salerno, tragedia in una scuola: ragazza 16enne muore davanti ai compagni di classe

Una tragedia ha scosso il comune di Salerno nella mattina di oggi, lunedì 7 ottobre. Una ragazza di soli 16 anni è morta davanti agli occhi dei compagni e del docente mentre si trovava a scuola, il Liceo Scientifico “Genovesi – Da Vinci”. La vittima, che frequentava il terzo liceo, secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale e dall’agenzia AdnKronos, si trovava alla lavagna quando improvvisamente è stata colta da un malore ed è caduta perdendo i sensi. Nella caduta la giovane ha battuto violentemente la testa contro la cattedra ed è stata immediatamente soccorsa dai compagni e dai docenti che hanno chiamato anche il 118. Purtroppo una volta giunto sul posto il personale medico del Saut di via Vernieri non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della 16enne. Su quanto accaduto ha avviato le indagini la polizia di Stato che sta cercando di ricostruire con esattezza la dinamica dei fatti. Come riportato dalla redazione di Salerno Today, il preside dell’istituto “Genovesi – Da Vinci”, Nicola Annunziata, per permettere il regolare svolgimento degli accertamenti effettuati dalla scientifica ha invitato gli studenti della scuola a rimanere all’interno delle proprie aule. Sotto choc i familiari della vittima ed i compagni della ragazza, alcuni dei quali hanno assistito alla terribile tragedia.

Leggi anche —> Omicidio Cologno al Serio: arrestato l’uomo che ha ucciso la moglie