Matteo Demenego, la straziante lettera della fidanzata

Matteo Demenego, la straziante lettera della fidanzata

Ha rotto il silenzio così Valentina Saponaro, la fidanzata del poliziotto ucciso a Triste Matteo Demenego. La venticinquenne distrutta del dolore ora si ritrova a fare i conti con la scomparsa del suo fidanzato e tutti i progetti andati persi insieme alla sua morte. Da un anno Matteo e Valentina convivevano, a breve lei avrebbe iniziato a lavorare a tempo indeterminato e tutto sarebbe andato per il meglio nella loro vita. Purtroppo però tutto è andato perso così, da un momento all’altro e ora si ritrova costretta a ricominciare tutto daccapo.

 

Laura Pausini incinta? L’inaspettato annuncio sui social –> LEGGI QUI

“Ti voglio ricordare così, amore mio, felice e sorridente. Mi hai cambiato la vita e hai continuato a farlo giorno dopo giorno. Ti hanno portato via da me ma tu vivi in me, tu sei parte ti me. Ti amo e ti amerò per sempre” scrive la giovane su Facebook, devastata dal dolore. “Mi prenderò io cura dei nostri gatti, della nostra casa, ma tu promettimi che ti prenderai cura di me, dei nostri gatti, della tua famiglia, di tutte le persone che ti amano. Nulla avrà senso senza di te, ma so che tu ci sei per me, come ci sei sempre stato. La vita ti ha portato via da me troppo presto. Avevamo così tanti progetti in serbo per noi, una casa, un figlio e il matrimonio. Ma purtroppo il destino ha deciso così, come ha deciso di farci incontrare e di renderci la vita bellissima insieme”.