Marc Marquez: “A Motegi vi avviso che cado, vi spiego perché”

Marc Marquez (Getty Images)
Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | Marc Marquez: “A Motegi vi avviso che cado, vi spiego perché”

Marc Marquez ha conquistato il suo 8° titolo iridato, un risultato davvero molto prestigioso per un pilota che ha appena 26 anni. Il rider di Cervera però non vuole di certo fossilizzarsi qui, piuttosto vuole provare ad eguagliare già dalla prossima stagione il numero di Mondiali vinti da Valentino Rossi.

Come riportato da “Marca”, lo spagnolo ha così commentato: “Le sensazioni sono buone, stiamo facendo bene le cose e stiamo migliorando ogni anno sui nostri errori. Migliorare questa annata sarà difficile perché sono sempre arrivato nei primi due posti, abbiamo speso solo un jolly e abbiamo vinto il campionato con 4 gare di anticipo. Questo è stato il mio anno migliore, migliorarlo sarà difficile, ma ripeterlo non è impossibile”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Marquez punta già al 9° titolo

Marc Marquez ha poi proseguito: “Non sono mai stato ossessionato da nessun nome o numero e non lo farò ora. La cosa più importante è godersi il momento. Quando hai l’ossessione di vincere succede quello che è successo nel 2015. Devi saper accettare di perdere una battaglia perché l’importante è la guerra. Non cambierò il mio approccio. Sia io che la Honda sappiamo che ogni anno dobbiamo reinventare e migliorare”.

Infine il pilota spagnolo ha così concluso: “Cado perché spingo non perché vado piano. Il nono titolo comincia già da Motegi dove inizieremo già la stagione 2020. Ci sono ancora 4 gare senza pressione, ma le mie statistiche dicono che quando vinco il Mondiale poi alla gara successiva cado. Se cado a Motegi mi dispiacerà molto, proverò a cambiare le mie statistiche. Uno dei miei obiettivi stagionali è quello di chiudere tutte le gare sul podio. La tripla corona ora è un obiettivo, sarà complicato, ma ci proverò”.

Antonio Russo