Elezioni, Lega e alleanza Pd-M5S sorpassati: in testa un’altra coalizione

0
3481
Elezioni
(Getty Images)

Secondo l’ultimo sondaggio di Scenari Politici–WinPoll sulle elezioni regionali in Umbria, i due candidati di Lega e Pd-M5S sarebbero dietro alla coalizione civica.

Manca sempre meno alle elezioni regionali in Umbria che si terranno domenica 27 ottobre. Quelle umbre saranno votazioni molto importanti, soprattutto per capire il gradimento politico degli elettori dopo la crisi di Governo scoppiata in pieno agosto che ha portato ad una nuova maggioranza con l’alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle senza passare dalle urne. La crisi estiva ha portato anche all’uscita di scena dell’ex vicepremier Matteo Salvini e della Lega che adesso proverà a rifarsi in Umbria. Se i primi sondaggi sulle prossime regionali vedevano in netto vantaggio il partito di Salvini, adesso secondo le ultime statistiche pare che il candidato giallorosso avrebbe recuperato terreno, ma a rimanere in testa sarebbe il candidato della coalizione civica.

Elezioni Umbria sorpresa dall’ultimo sondaggio: balza avanti a Lega e Pd-M5s la coalizione civica

Potrebbe essere un testa a testa serratissimo a tre quello tra i candidati in lizza per le prossime elezioni regionali in Umbria. Dopo la crisi di Governo e la nascita della nuova alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle per la prima volta si torna alle urne per cercare di capire il gradimento politico anche se limitato ad una sola regione italiana. La Lega ha deciso di puntare sulla senatrice Donatella Tesei, mentre Pd e M5S su Vincenzo Bianconi che dovranno competere con Claudio Ricci, candidato per la coalizione civica. Dai primi sondaggi sembrava esserci un divario netto tra i tre in lizza nettamente sbilanciato verso la senatrice del Carroccio, ma stando alle ultime indiscrezioni sembra che il gap si sia colmato con un sorpasso da parte del civico Ricci. Come riportato dalla redazione de Il Fatto Quotidiano, dall’ultimo sondaggio effettuato da Scenari Politici – WinPoll è emerso che Claudio Ricci, che però avrebbe commissionato il sondaggio, sarebbe al 38%, seguito dalla Tesei al 35% e Bianconi al 28%. Tale sondaggio non terrebbe conto però dei partiti e delle loro indicazioni che andranno ad incidere nettamente alle elezioni.

Leggi anche —> Elezioni, i sondaggi prevedono una lotta serratissima tra centrodestra e l’alleanza PD-M5S