Arenas dalla porta lopez
Albert Arenas con Lorenzo Dalla Porta e Alonso Lopez (Getty Images)

Oggi in Thailandia c’era attesa soprattutto per la gara MotoGP, visto che avrebbe potuto consegnare il titolo a Marc Marquez. E così è stato. Ma l’interesse era pure per le battaglie in Moto2 e Moto3.

Per quanto riguarda la classe inferiore, il GP di Buriram è stato molto importante. Infatti, Lorenzo Dalla Porta con il secondo posto finale ha potuto riportarsi in testa alla classifica con 204 punti. Non solo, ha allungato sui suoi rivali Aron Canet (182) e Tony Arbolino (161). Lo spagnolo del team di Max Biaggi è stato coinvolto nella caduta innescata da Darryn Binder e non ha fatto punti. Invece secondo ha chiuso in decima posizione dopo aver corso con la mano addormentata per un problema a un guanto.

Dalla Porta è stato battuto al traguardo da Albert Arenas, pilota del team Angel Nieto. L’italiano avrebbe voluto vincere per dedicare il successo alla nonna morta recentemente. Non ce l’ha fatta, ma esce comunque vincitore da questa gara Moto3. Ovviamente non può abbassare la guardia ancora, ci sono 100 punti da assegnare negli ultimi quattro gran premi.

Sul podio Alonso Lopez, che ha avuto la meglio sul connazionale Marcos Ramirez e su Dennis Foggia del team Sky Racing VR46. Celestino Vietti, partito (male) dalla pole position, ha concluso sesto al traguardo. Buon risultato per Stefano Nepa, ottavo. Tredicesimo Riccardo Rossi.

moto3 classifica
Classifica Gara Moto3 a Buriram (Thailandia)