Chef Rubio scatena l’ira del web, Rita Dalla Chiesa: “Vergognati”

0
101
Rita Dalla Chiesa carabiniere ucciso
Rita Dalla Chiesa (foto dal web)

Chef Rubio è finito al centro della polemica dopo aver postato un tweet dai toni sopra le righe, sulla morte dei due poliziotti uccisi a Trieste: a scagliarsi contro di lui numerosi personaggi tra cui Rita Dalla Chiesa.

Chef Rubio non bada molto alle apparenze ed alla forma, utilizzando spesso termini e toni duri per esporre il proprio pensiero, soprattutto politico: per ultimo un suo tweet riguardante i due poliziotti, poco più che trentenni, uccisi da un folle all’interno della Questura di Trieste. Il tono del messaggio ne faceva facilmente travisare il contenuto e, anche se lui ci ha tenuto a precisare che non era un attacco alle vittime, ha inevitabilmente scatenato l’ira del web, da quella del fratello di uno dei due militari morti a quella di Rita Dalla Chiesa.

Chef Rubio ed il tweet della discordia, Rita Dalla Chiesa: “Vergognati”

Chef Rubio ha deciso di commentare tramite il proprio profilo Twitter quanto accaduto all’interno della Questura di Trieste nella giornata di ieri, dove due agenti di polizia, poco più che trentenni hanno perso la vita. Il tanto discusso e controverso Rubio anche questa volta non ha usato mezzi termini, scrivendo: “Inammissibile che un ladro riesca a disarmare un agente… Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio, che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente: io non mi sento sicuro in mano vostra”. Le sue parole hanno innescato un meccanismo di pubblico rimprovero in primis quello del fratello di uno dei due poliziotti, Gianluca Demenego, il quale ha risposto allo Chef: “Rubio sono il fratello del poliziotto impreparato! Beh, tieni sempre la guardia alta quando giri perché se colgo impreparato pure te fai la fine di mio fratello! Uomo di me***! Ti auguro di perdere un tuo caro! A presto!”. Dura anche la reazione del mondo della politica: Giorgia Meloni e Matteo Salvini, notoriamente canzonati dallo Chef, hanno espresso il loro disappunto. A voler redarguire Rubio è intervenuta anche Rita Dalla Chiesa, la quale da sempre difende le Forze dell’Ordine ed i servitori dello Stato, come fu suo padre. La nota conduttrice ha scritto sul proprio profilo Twitter: “Allora, adesso basta con questa storia della mancanza di preparazione dei nostri ragazzi delle Forze dell’Ordine. Se mai ti capiterà di essere minacciato pesantemente da qualcuno, difenditi da solo, visto che di loro non ti fidi. Vergognati per la tua immensa pochezza”. Ed ha aggiunto in un post successivo: “Sapesse almeno cucinare”. Chef Rubio a seguito del marasma social ci ha tenuto a precisare che il suo non era un attacco alle vittime, ma una denuncia della negligenza della casta politica che manda a morire giovani sul lavoro.

Leggi anche —> Bambino lasciato morire in ospedale dai medici: il motivo è agghiacciante