Valentino Rossi, Marc Marquez e Quartararo: cadute a raffica (VIDEO)

Valentino Rossi scivola durante le qualifiche del Gran Premio di Thailandia 2019 di MotoGP a Buriram (Foto dal profilo Twitter ufficiale della MotoGP)
Valentino Rossi scivola durante le qualifiche del Gran Premio di Thailandia 2019 di MotoGP a Buriram (Foto dal profilo Twitter ufficiale della MotoGP)

MotoGP | Valentino Rossi, Marc Marquez e Quartararo: cadute a raffica (VIDEO)

La pista di Buriram si è rivelata nuovamente insidiosissima anche nel corso delle qualifiche del Gran Premio della Thailandia. E, in particolare, la curva 5. Il primo a finire in questa trappola è stato Valentino Rossi, già nei minuti iniziali del secondo turno: il Dottore è finito per terra, ma è riuscito a rientrare ai box con il passaggio offertogli da uno scooter e a tornare in pista con la seconda moto. Questa perdita di tempo ha però condizionato le sue prove e non gli ha consentito di arrivare oltre il nono posto.

Poi la stessa sorte è toccata a Marc Marquez, già reduce ieri da una paurosa caduta nel corso delle prove libere (ma in quel caso alla curva 7). Appena montata la nuova gomma posteriore, Marquez stava lottando per la pole con Fabio Quartararo, quando è scivolato nella piega a sinistra.

Il campione catalano è riuscito comunque a risalire sulla sua Honda e a tentare un ultimo assalto al miglior tempo, fermandosi però a 212 millesimi di distacco, sulla terza piazzola della griglia di partenza. Ciò non gli dovrebbe impedire di portare a casa la matematica certezza del suo ottavo titolo mondiale domani, con quattro Gran Premi di anticipo, visto che per riuscirci gli basterà conquistare due punti in più di Andrea Dovizioso, che scatterà settimo.

L’ultimo a scivolare alla curva 5 è stato lo stesso poleman Fabio Quartararo che, poco dopo aver tagliato il traguardo con il miglior tempo di 1:29.719, mentre stava ulteriormente abbassando il suo limite, ha concluso così le qualifiche: il che non gli ha comunque impedito di primeggiare ancora una volta.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI