MotoGP, Marquez apre al rinnovo con Honda: “È la mia priorità”

0
1436
Marc Marquez
Marc Marquez (Getty Images)

Non c’è alcun dubbio sul valore di Marc Marquez, indiscutibilmente il miglior pilota della MotoGP. I numeri e le prestazioni parlano per lui, ormai prossimo a vincere l’ottavo titolo mondiale.

Domani nella gara di Buriram gli basterà fare 2 punti più di Andrea Dovizioso per aggiudicarsi nuovamente la corona iridata. Ma il campione della Honda non intende fare calcoli, correrà per vincere e mal che vada avrà a disposizione altri jolly per festeggiare. Il vantaggio è così enorme in classifica da potergli permettere di correre a mente libera. E visto il suo passo, è certamente tra i favoriti per la vittoria in Thailandia.

MotoGP, Marquez ancora in Honda dopo il 2020?

Marquez nel 2020 darà l’assalto al nono titolo mondiale, un obiettivo anche simbolico dato che raggiungerebbe il suo rivale Valentino Rossi. L’anno prossimo il suo contratto con Honda scadrà e c’è la curiosità di vedere se il fenomeno di Cervera deciderà di proseguire con la casa di Tokio oppure di provare una nuova avventura.

Ducati e KTM sono pronte a fare grossi investimenti per assicurarsi Marc, il quale però continua a ritenere l’attuale team una prima scelta: «Il mio discorso non cambia – ha spiegato ai colleghi di ASe la mia priorità rimane la Honda. Sono i primi che ascolterò e che valuterò. Se Honda mi farà contento con ciò che chiedo, non intendo ascoltare altre marche».

Gli è stato domandato quando sarebbero iniziate le discussioni e lui ha replicato: «Chi ti dice che non stiamo già parlando?». La casa di Tokio vuole tenersi stretta Marquez e potrebbe giocare d’anticipo sulle altre accelerando da subito la trattativa per il rinnovo di contratto. Honda non ha motivo di separarsi dal campione spagnolo ed è logico che intenda prolungare la sua permanenza nel team fino al 2022. Vedremo tra non molto cosa succederà…