MotoGP Thai, FP1: Marc Marquez in ospedale, Yamaha al comando

photo Motogp.com

MotoGP Thai, FP1: Marc Marquez in ospedale, Yamaha al comando

Il GP della Thailandia prende il via con una temperatura di 30°C al mattino, lasciando prevedere una dura seconda sessione di prove dal punto di vista climatico. A calamitare l’attenzione nelle FP1 è una brutta caduta di Marc Marquez alla curva 7, la più veloce del tracciato, dove poco prima era scivolato anche Miguel Oliveira.

La Honda del Cabroncito è andata distrutta e il leader del campionato deve essere accompagnato al centro medico e poi trasferito in ospedale per accertamenti. Al momento si attendono notizie sulle condizioni fisiche di Marquez che lascia con il fiato sospeso tutti i suoi fan: Marc avrebbe potuto conquistare il titolo in questo week-end nel caso avesse concluso la gara con due punti in più di Dovizioso.

Torna in pista dopo l’operazione al polso Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) autore di un salvataggio speccatolare e termina la FP1 col 13° tempo preceduto dal fratello Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini).

Al comando delle FP1 ci sono due Yamaha, quella di Maverick Viñales e di Fabio Quartararo seguiti da Marc Marquez. Registra il quarto crono Andrea Dovizioso a due decimi dalla vetta, davanti al compagno di marca Jack Miller ripetendo così l’ordine d’arrivo all’ultimo GP ad Aragon. Sesto tempo per Valentino Rossi che precede Franco Morbidelli.

Ultimi aggiornamenti: Marc Marquez è considerato Fit e sarà regolarmente in pista nelle FP2.