Eliambulanza
Eliambulanza (foto dal web)

Un bambino di 7 anni sarebbe ricoverato in gravissime condizioni in ospedale dopo essere stato travolto da un’auto mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali a Pozzo d’Adda (Milano).

Ore di apprensione a Pozzo d’Adda, piccolo comune di circa 6mila abitanti in provincia di Milano, dove un bambino di soli 7 anni è ricoverato in gravi condizioni dopo essere stato investito da un’automobile. Il piccolo, secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale e dalla redazione di Fanpage, sarebbe stato travolto da un’auto mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali lungo la Statale 525 insieme alla zia. Sul posto sono immediatamente sopraggiunti i soccorsi del 118, con un’ambulanza e l’elisoccorso, che hanno prestato le prime cure al bambino e lo hanno trasportato presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove ora si trova ricoverato in gravissime condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita. In ospedale è stato accompagnato anche il conducente del veicolo, un uomo di 57 anni, in stato di shock dopo l’incidente.

Pozzo d’Adda, bambino di 7 anni travolto da un’auto sulle strisce pedonali: è gravissimo

Un bambino di 7 anni è stato travolto nel pomeriggio di ieri, giovedì 3 ottobre, da un’automobile a Pozzo d’Adda, piccolo comune in provincia di Milano. Secondo una prima ricostruzione riportata dai quotidiani locali e da Fanpage, il piccolo stava attraversando la strada sulle strisce pedonali lungo la Statale 525 in compagnia della zia, quando improvvisamente è sopraggiunto un veicolo, guidato da un 57enne, che ha centrato in pieno il bambino. Sul posto sono intervenuti i soccorsi del 118, con un’ambulanza e l’elisoccorso, che hanno preso in cura il piccolo e lo hanno trasportato d’urgenza trasportato presso l’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove è ricoverato in gravissime condizioni, ma non in pericolo di vita. Lo staff medico ha soccorso anche il conducente del veicolo sotto shock che è stato accompagnato presso l’ospedale di Melzo, dove è residente. Illesa, invece, la zia del piccolo bambino. Intervenuti sul luogo dell’impatto anche i carabinieri della Compagnia di Cassano d’Adda che si sono occupati dei rilievi del caso utili a ricostruire la dinamica dell’incidente.

Leggi anche —> Bambino di 12 anni confessa alla polizia un macabro delitto