Valentino Rossi: “Marquez perfetto. Rinnovo? Ecco cosa deve accadere”

Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Marquez perfetto. Rinnovo? Ecco cosa deve accadere”

Valentino Rossi è pronto ad un nuovo weekend di MotoGP. Il rider della Yamaha però porta con sé a Buriram succulente novità come il cambio nel proprio box con Silvano Galbusera che a fine anno lascerà per fare posto a David Munoz.

Valentino Rossi ha così analizzato la gara passata: “Credo che Aragon il grosso problema per noi sia stata la gomma. Abbiamo dovuto usare la dura al posteriore per non rischiare con la morbida e abbiamo avuti tutti dei problemi noi della Yamaha. Io in particolare ho avuto problemi dopo pochi giri. L’anno scorso qui è andata bene e io e Maverick siamo riusciti a stare vicini a Marc per tutta la gara”.

Il Dottore ha poi proseguito: “Le previsioni meteo sembrano presagire un weekend difficile. Tutti speriamo in una gara asciutta, ma vedremo. L’anno prossimo cambierò il mio capo-meccanico. Dopo Misano ho parlato con Silvano perché volevamo fare qualcosa per essere più forti. Lui vuole provare qualcosa di nuovo che non lo faccia stare troppo lontano da casa e anche Yamaha voleva cambiare. All’inizio non me l’aspettavo, ma abbiamo deciso così parlando con lui e quindi Silvano andrà nella squadra test e con me arriverà Munoz dal VR46“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Rossi si complimenta con Marquez

Imbeccato sul cambio di capo-tecnico Valentino Rossi ha così spiegato: “Purtroppo siamo un po’ bloccati e insieme a Silvano e la Yamaha abbiamo pensato ad un modo per migliorare e Munoz è stato il primo nome che mi è venuto in mente. Mi è piaciuto come ha gestito Pecco l’anno scorso quando aveva paura di perdere il campionato. Con Yamaha ho il contratto per il prossimo anno e per il futuro dipenderà tutto dai risultati della prossima stagione”.

Valentino Rossi ha anche parlato della magica annata di Marc Marquez: “Per me sono diversi fattori, per me questa è la sua migliore stagione insieme al 2014. Lui già dall’inizio della sua carriera molto veloce. Ora però ha raggiunto il suo massimo livello. Poi ha un grande feeling con la moto. Credo che questa sua stagione sia vicina alla perfezione. Se gli farò i complimenti per il titolo? Si, credo di si”.

Infine rispondendo a una domanda proveniente dai social ha così concluso: “Mi piacerebbe andare in vacanza con Ronaldo, ma quello vero, non Cristiano. Credo che sia bello averlo accanto nei party”.

Antonio Russo