La F1 si allarga: nel 2021 un nuovo team, chi saranno i piloti

0
181

F1 | Il Circus si allarga: nel 2021 un nuovo team, chi saranno i piloti

La voce aveva cominciato a circolare la scorsa settimana e ora è arrivata la conferma. Dal 2021 la F1 potrà contare su un’undicesima squadra. Si tratta di un’equipe spagnola supportata dal Monaco Increase Management.

Le prime basi per la creazione di questa nuova entità sarebbero state gettate durante il weekend di Barcellona con un incontro, a quanto pare andato a buon fine, tra il CEO della serie Chase Carey e i responsabili del progetto Adrian Campos e Salvatore Gandolfo.

Successivamente le trattative sono state portate avanti a Londra, nella sede dell’ente proprietario del Circus, assieme al responsabile sportivo Ross Brawn e un gruppo d’ingegneri tutti con precedenti esperienze nella categoria.

A testimonianza di quanto la questione sia seria sono stati diffusi i nomi del direttore tecnico, tale Peter McCool (ex McLaren), e del responsabile aerodinamico, Ben Wood (ex Brawn GP). Ma non solo. Infatti, è già stata definita la formazione che andrà a difendere i colori della scuderia iberica, ovvero Pascal Wehrlein, ex Manor e Sauber ed oggi attivo in Formula e con la Mahindra, e il catalano Alex Palou, nel 2019 protagonista nella Super Formula giapponese.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Al momento la scuderia sarebbe in fase di negoziato con gli attuali iscritti al campionato e con i fornitori delle power unit, così da potersi organizzare al meglio in vista dell’inizio dei lavori di produzione dell’auto.

Perché proprio un team dalla Spagna?

Ebbene, la risposta sarebbe semplicissima. Senza Fernando Alonso la F1 ha perso di appeal nel territorio e anche se la penisola può contare ancora su Carlos Sainz, il figlio d’arte come personaggio non funziona.

Insomma, si tratterebbe di una sorta di corsa ai ripari, tanto che è intervenuta direttamente la Federazione locale. L’interessamento del patron della Campos Racing, impegnata con buoni risultati in Formula 2 e in Formula 3, ha poi fatto il resto.

Chiara Rainis