Prefettura Parigi strage
Soccorsi e forze dell’ordine presso la sede della Prefettura parigina dove si è consumata la strage (Getty Images)

Un uomo armato di coltello ha attaccato quattro colleghi all’interno della Prefettura di Parigi, prima di essere neutralizzato da un ufficiale di polizia.

Quattro persone sono state uccise a pugnalate all’interno della Prefettura di Parigi oggi pomeriggio da un funzionario amministrativo che lavorava nel dipartimento di intelligence all’interno dello stesso stabile. L’uomo, 45 anni ed affetto da una forma di sordità, era impiegato nel dipartimento informatico da vent’anni: neutralizzato da un agente di polizia è stato ucciso, facendo salire a cinque il bilancio complessivo dei morti. Secondo il ministro dell’Interno, Christophe Castaner, intervenuto sul luogo dopo la tragedia il 45enne “non aveva mai avuto comportamenti violenti“.

Parigi, assale i colleghi con un coltello da cucina: si era convertito all’Islam un anno e mezzo fa

Secondo le ricostruzioni riportate dalla rete francese Bfm, il killer ha prima attaccato un ufficiale amministrativo del suo dipartimento, al primo piano della prefettura, e ha poi colpito una seconda vittima, prima di tentare la fuga da una scala. È lì che ha incontrato le altre due donne che ha aggredito con un coltello dalla lama in ceramica. La prima, un funzionario della pubblica sicurezza, è morta sul colpo mentre la seconda, un membro del dipartimento delle risorse umane, è stata trasportata in assoluta urgenza all’Ospedale di addestramento militare Percy, ma l’intervento non è servito a salvarle la vita.

Una volta nel cortile interno dell’edificio un giovane ufficiale appartenente a un corpo di pace, da un anno in polizia, gli ha ordinato di lasciare cadere la pistola. L’aggressore ha rifiutato e l’ufficiale ha aperto il fuoco con la sua mitragliatrice, freddandolo.

Gli inquirenti stanno indagando sui motivi della brutale aggressione. Per questo motivo la casa del killer è stata sottoposta a perquisizione alla ricerca di indizi che svelino la ragione del suo comportamento. Sempre secondo Bfm l’uomo si era convertito all’Islam da 18 mesi.

Leggi anche —> Attacco alla sede della Prefettura: strage nella tarda mattinata – VIDEO

Teresa Franco