Dovizioso vuole rubare il ruolo a Dall’Igna? “Ecco cosa vorrei fare”

0
176
Andrea Dovizioso (Getty Images)
Andrea Dovizioso (Getty Images)

MotoGP | Dovizioso vuole rubare il ruolo a Dall’Igna? “Ecco cosa vorrei fare”

Andrea Dovizioso non ha più speranze per il titolo iridato ormai saldamente tra le mani di Marquez. Per le prossime gare però il rider della Ducati si è posto come obiettivi: rimandare il più possibile la festa di Marc e provare a vincere più gare possibile.

In conferenza stampa Andrea Dovizioso ha così affermato: “La gara ad Aragon è stata molto buona perché mi sentivo bene a inizio gara, ma ho trovato il feeling durante la gara, giro dopo giro e sono contento per questo. L’anno scorso è stata una gara strana. C’era un gruppo molto folto e poteva accadere di tutto. Quest’anno mi aspetto una situazione diversa perché il livello di tutti è cambiato”.

Il rider italiano ha poi proseguito: “Bisogna cercare di capire ogni aspetto e ricordare e imparare dall’anno precedente. Mi piacerebbe trovarmi in una situazione simile all’anno scorso, ma credo che gli avversari saranno più forti. Molto sarà determinato come sempre dalle condizioni della pista e delle gomme”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dovizioso: “Divario con Marc troppo ampio”

Andrea Dovizioso ha poi analizzato questa stagione: “La MotoGP in questo momento è un po’ strana. Sono stato in India, la pista è bella lì, molto grande, ci ha gareggiato anche la F1. Non so se un giorno includeranno anche questo tracciato in calendario, ma credo sia complicato. Il mio approccio a questo weekend non cambia. Specialmente dopo Barcellona Marquez ha fatto uno step in avanti. Noi stiamo cercando di migliorare, vorremmo essere più veloci, ma al momento non è sufficiente, il divario da Marc è troppo grande, lui è lì a lottare per la vittoria in ogni gara”.

Infine, durante le domande social è stato chiesto ad Andrea quale ruolo vorrebbe ricoprire in Ducati oltre quello del pilota e lui ha così risposto: “Potrei fare il capo-ingegnere, mi piace gestire le persone”. Insomma pane per i denti di chi nelle ultime settimane aveva paventato a una rottura tra Dall’Igna e lo stesso Dovi visto che il ruolo di capo-ingegnere è ricoperto proprio dal buon Gigi.

Antonio Russo