Superbike, Caricasulo-Gerloff nuova coppia del team GRT Yamaha?

Federico Caricasulo
Federico Caricasulo (Getty Images)

Nel campionato mondiale Superbike 2020 la line-up del team GRT Yamaha dovrebbe cambiare totalmente. Noto da tempo il ritiro di Marco Melandri, anche Sandro Cortese sembra destinato a trasferirsi altrove.

Il pilota italo-tedesco potrebbe approdare nel team Ten Kate, anch’esso motorizzato Yamaha. In alternativa c’è la squadra Barni Ducati, dove la conferma di Michael Ruben Rinaldi è considerata a rischio. Si era parlato pure del team Puccetti, alla ricerca di un sostituto di Toprak Razgatlioglu.

Superbike 2020, Caricasulo e Gerloff nel team GRT Yamaha

Da tempo viene dato per certo l’approdo di Federico Caricasulo nel team GRT Yamaha. Il 23enne ravennate è attualmente secondo nel campionato mondiale Supersport 600, ha vissuto un 2019 di crescita e si sente pronto per mettersi alla prova in Superbike. Visto il ritiro di Melandri, è importante che ci sia un connazionale nel campionato WorldSBK. Ed essendo anche la squadra italiana, la soluzione Caricasulo è ideale.

Un altro giovane rider dovrebbe essere ingaggiato dal team GRT, si tratta di Garrett Gerloff. Secondo quanto rivelato dai colleghi di Speedweek, il 24enne statunitense è il prescelto. Yamaha vuole un pilota americano nella categoria ed è pronta a trasferire lui dal campionato MotoAmerica per portarlo nel Mondiale.

Gerloff nel 2019 ha chiuso al terzo posto della classifica dietro al campione (e compagno) Cameron Beaubier e a Toni Elias (Yoshimura Suzuki). Ha vinto quattro volte, un totale di quindici podi su venti gare totali stagionali. Un bottino di tutto rispetto per il classe 1995 originario del Texas.

Probabilmente nel 2020 affiancherà Caricasulo nel team GRT e dovrà dimostrare di essere all’altezza del Mondiale SBK. Si attendono gli annunci ufficiali nei prossimi giorni. Più squadre dovranno comunicare le proprie scelte per l’anno che verrà.