Mitsubishi Debonair Tuned By AMG: ve la ricordate? – VIDEO

(Image by Motor1)

La Mitsubishi Debonair non è affatto una vettura ad alte prestazioni.

Nella sua seconda generazione, lanciata nel 1986, la berlina giapponese aveva un design un po’ conservatore e una gamma di motori V6-only con potenza da 105 cavalli a 210 CV. Beh, non male per una berlina della metà degli anni ’80, ma niente di sconvolgente.

Tuttavia, Mitsubishi voleva dare alla Debonair un po’ più appeal per i clienti orientati alle prestazioni e chiamò AMG, lo studio interno di tuning Mercedes-Benz, per fare la sua magia sulla berlina. Alcuni mesi dopo, nell’ottobre 1990, la Debonair AMG fu rilasciata e venne offerta in due versioni – standard e Debonair V 150 dove “150” si riferisce ai 150 millimetri aggiunti al passo.

Un nuovo video su YouTube, caricato dal canale ‘WasabiCars‘, descrive alcune delle caratteristiche interessanti del Debonair AMG. Come si può vedere, non è una recensione particolarmente dettagliata ma almeno si arriva a vedere l’interno di questo eccentrico veicolo.

Uno dei dettagli più sorprendenti sembra essere la pila di climatizzazione nascosta all’interno del bracciolo del sedile posteriore. Il pacchetto AMG è solo visivo e consiste in un kit carrozzeria con passaruote più larghe, estensioni del paraurti e marchio AMG. Il motore sotto il cofano è il V6 6G72 da 3,0 litri di Mitsubishi, disponibile in quattro stadi di potenza: 150 CV, 155 CV, 200 CV e 210 CV.

Come probabilmente ricorderete da precedenti articoli, questo non è l’unico modello AMG-tuned strano là fuori. Negli anni ’80, la divisione ha lavorato anche su un furgone diesel, mentre nel decennio precedente ha rilasciato anche una strana e particolare Classe G.