Jorge Lorenzo gira sulla Honda per le strade di Bangkok (FOTOGALLERY)

Jorge Lorenzo e Cal Crutchlow in sella alle loro Honda sul Memorial Bridge di Bangkok in Thailandia (Foto MotoGP)
Jorge Lorenzo e Cal Crutchlow in sella alle loro Honda sul Memorial Bridge di Bangkok in Thailandia (Foto MotoGP)

MotoGP | Jorge Lorenzo gira sulla Honda per le strade di Bangkok (FOTOGALLERY)

Dopo essere arrivati ad un passo dal cielo ieri, martedì, in cima ai grattacieli di Bangkok, i piloti del Motomondiale sono tornati sulla terra, per le strade della capitale della Thailandia, la nazione che ospiterà il Gran Premio di questo weekend. La giornata è iniziata per Jorge Lorenzo al Wat Pho, il tempio del Buddha, dove il pilota della Honda ha avuto l’occasione di girare per l’incredibile complesso storico e posare per qualche selfie con i fan.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

“Essere qui a Bangkok è sempre speciale”, ha commentato Lorenzo. “Amo questa città e la sua gente, che sorride sempre. Ho avuto l’occasione di scoprire angoli della città che non conoscevo, e di girare qui con una MotoGP, che è stato speciale. In questa gara l’anno scorso fui sfortunato perché mi infortunai a causa di un problema al cambio e fui costretto a saltarla, quindi spero stavolta di poter finire tutte le sessioni per la prima volta”.

Cal Crutchlow, intanto, girava per il vicino mercato di Tha Tian, immergendosi nei colori e negli odori del luogo. “Che bei due giorni”, riassume il portacolori della Honda satellite. “Siamo arrivati qui ieri ed è stato un privilegio venire accolti così in Thailandia, salire sull’edificio più alto di Bangkok ieri e poi dare un’occhiata in giro nel centro della città. Quanto alla gara, il mio oobiettivo è sempre lo stesso: avvicinarmi al podio e poter lottare, cosa che credo sia alla mia portata in questo weekend”. Insieme a loro anche l’idolo locale, il pilota di Moto2 Somkiat Chantra. La conclusione è stata in sella alle due Honda MotoGP, che hanno percorso il Memorial Bridge, uno dei principali monumenti della città a motore acceso.