Jorge Lorenzo ammette: “La Honda deve seguire chi vince”

0
148
Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Jorge Lorenzo ammette: “La Honda deve seguire chi vince”

Jorge Lorenzo non sta vivendo di certo un’annata da incorniciare in HRC. Il rider spagnolo, infatti, a causa dei troppi infortuni non è riuscito a cucirsi addosso la moto che avrebbe voluto. Nei suoi pensieri, in questi mesi, si è palesata addirittura l’idea del ritiro, ma fortunatamente alla fine l’iberico ha deciso di resistere.

Come riportato da “motogp.com” Jorge Lorenzo ha così commentato la propria situazione attuale: “All’inizio quando provai la moto del 2018 mi sono trovato bene. Poi quando ho provato quella di quest’anno ho avuto problemi, c’era qualcosa che non andava in curva, aveva un motore tanto potente. Marquez riesce a sfruttare questa potenza extra, mentre noi altri piloti Honda no. Anche Cal come me soffre questa situazione”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Lorenzo ha apprezzato il comportamento di Puig

Il rider spagnolo ha poi proseguito: “La Honda deve stare dietro al pilota che vince è una cosa logica e gli altri devono adeguarsi. Certo per me non è il massimo, ma si deve seguire chi vince”.

Infine Jorge Lorenzo ha così concluso: “Ho chiamato Puig per confermare il mio impegno con loro. Lui vuole che i miei risultati migliorino, ma allo stesso tempo rispetto la mia situazione e si mette nei miei panni. Per me questo è importante. Dobbiamo essere realistici, replicare le gare dei campionati vincenti, è impossibile al momento”.

Antonio Russo