Elezioni Umbria, il sondaggio: la sorpresa e le conferme

0
7624

Secondo i sondaggi, le elezioni in Umbria vedrebbero il trionfo della candidata della Lega, mentre non pare dare frutti la strategia di PD e 5Stelle.

Le prossime elezioni in Umbria, che si terranno il 27 ottobre, potrebbero non influenzare soltanto i destini della regione ma avranno quasi certamente un impatto anche a livello nazionale. Questo perché sempre più spesso gli elettori si basano sul comportamento del governo centrale per decidere quale partito votare a livello regionale.

Secondo un sondaggio di Affari.it fatto da Nicola Piepoli, in vantaggio ci sarebbe già il partito della Lega, rappresentato in Umbria dalla candidata Donatella Tisei, che del Carroccio è già senatrice.

Nonostante le liste complete siano state presentate da poco, gli elettori umbri dunque avrebbero già le idee chiare. Se davvero la Tisei, sostenuta da tutto il Centrodestra, dovesse vincere il 27 ottobre, questo potrebbe rivelare due aspetti importanti.

Elezioni Umbria: come leggere i risultati dei sondaggi

Il primo è che buona parte dei cittadini umbri hanno apprezzato il lavoro svolto dalla Lega in quest’ultimo anno, nonostante sia stato proprio questo partito a mettere fine alla propria esperienza di governo. Un voto regionale “pro governo Salvini” potrebbe preoccupare seriamente il nuovo governo.

Un’altra chiave di lettura potrebbe essere che non è stata apprezzata la scelta del MoVimento 5 Stelle e del Partito Democratico di presentarsi insieme alla regione Umbria, con il candidato Vincenzo Bianconi, sostenuto anche da altri partiti di sinistra come Europa verde e Sinistra Civica. Ricordiamo che l’appena conclusosi governo 5 Stelle – Lega non si era mai presentato insieme, né alle regionali né tantomeno a livello europeo. Anzi, la scelta del MoVimento 5 Stelle di sostenere dei candidati europei invisi alla Lega è tra i motivi della rottura da parte di Salvini, secondo quanto da lui dichiarato a Libero.

Queste elezioni saranno un banco di prova importante per il nuovo governo, soprattutto se il mancato apprezzamento del candidato “del governo” dovesse riflettere quello dell’alleanza PD – 5Stelle a livello nazionale.

Anche a livello di partito, la Lega è in vantaggio in Umbria, mentre PD e MoVimento 5 Stelle hanno ottenuto gli stessi voti. A sinistra, sembra essere apprezzato a sorpresa il candidato del Partito Comunista, Rossano Rubicondi.

 

Teresa Franco