Eleonora Cadeddu rivela: “Annuccia? Io marchiata a vita”

 

Eleonora Cadeddu rivela: “Annuccia? Io marchiata a vita”

Eleonora Cadeddu è stata decisamente la bambina più amata d’Italia per tantissimi anni. Annuccia di Un Medico In Famiglia è entrata nelle nostre case quando aveva solo due anni, era una bambina piccola così quando ha esordito sul grande schermo, nella fiction più longeve e amata dagli italiani. Oggi Caterina Balivo ha deciso di invitarla nel salotto di Vieni da Me per parlare con lei e chiederle cosa sta facendo oggi questa bambina che oramai è una donna e che abbiamo seguito per tutta la sua vita. Un’intervista toccante che ha commosso e fatto provare nostalgia anche al pubblico da casa.

Emma Marrone potrà diventare mamma? La verità dopo l’intervento –> LEGGI QUI

Oggi Eleonora ha 24 anni, studia recitazione e lingue all’università e insegna teatro ai bambini nelle scuole. Vuole continuare a fare l’attrice nella vita. A Caterina ha raccontato come tutto è cominciato: suo fratello Michael, che ha interpretato suo fratello Ciccio anche in Un Medico in Famiglia, fu chiamato per un provino. La madre lo accompagnò e portò anche lei, considerando che era molto piccola e non poteva di certo lasciarla sola a casa. Vedendola dissero: “è proprio la bambina che cerchiamo, fate fare il provino anche a lei” e così è cominciato tutto. Ha raccontato che Un Medico in Famiglia è stata la sua seconda casa per tanto tempo: “Io uscivo dall’asilo e dicevo alle mie amiche che sarei andata a casa di nonno. Lino Banfi era davvero mio nonno. Mi divertivo sul set, era la mia seconda casa, loro erano la mia famiglia. Non lavoravo, non avevo davvero delle battute, per me era un gioco ma mi piaceva fare la protagonista e chiedevo sempre agli autori le battute. Infatti il momento più felice è stato quando ho fatto la comunione, perché quella giornata sul set era dedicata completamente a me”.

Sull’argomento del bacio dato da Annuccia a dodici anni, ha rivelato: “Non è stato uno dei momenti che ho preferito. Era anche il mio primo bacio e l’ho dato per finta. Fu un periodo orribile, sul set non volevo nessuno, segretai mia madre in camerino. Mio fratello Michael era gelosissimo. Ora però ci rido sopra”. Quando Caterina le ha chiesto cosa prova a parlare di quei momenti, lei ha risposto con tanta serenità: “Riconosco di essere marchiata a vita. Per molti sono Annuccia e oramai me ne sono fatta una ragione. Anche col lavoro, i bambini non mi riconoscono ma le loro mamme sì. Non ne sono dispiaciuta, sono felice e orgogliosa di averne fatto parte e continuerò a parlarne per sempre”.