Silvio Berlusconi e la sua ultima barzelletta: “È fondamentale saperla”

0
3476
Silvio Berlusconi (© Getty Images)
Silvio Berlusconi (© Getty Images)

Silvio Berlusconi, al teatro Manzoni di Milano, ha voluto allietare la propria platea raccontando una barzelletta che aveva quale protagonista un tale commendator Bestetti.

Silvio Berlusconi, alla vigilia del suo 83esimo compleanno tenutosi ieri 29 settembre, si trovava al teatro Manzoni di Milano dinnanzi ad una platea gremita: il Cavaliere ha chiesto ai propri sostenitori cinque minuti del proprio tempo per discostarsi dal tema politico e raccontare una barzelletta che a suo dire sarebbe stato fondamentale conoscere. La gag è stata montata da Berlusconi traendo spunto dal nome del coordinatore cittadino di Forza Italia giovani di Milano, Marco Bestetti, il quale ha fatto da gancio al racconto della barzelletta che aveva quale protagonista proprio un tale “commendator Bestetti“.

Silvio Berlusconi e la barzelletta del commendator Bestetti: “È fondamentale saperla”

Silvio Berlusconi, ben noto per le sue barzellette, non ha perso l’occasione di raccontarne una alla viglia del suo 83esimo compleanno, dinnanzi alla platea dei propri sostenitori radunatisi al teatro Manzoni di Milano per il convegno del partito Forza Italia. Il Cavaliere ha esordito dicendo che siccome coordinatore cittadino di Forza Italia giovani di Milano si chiama Bestetti, non era possibile per lui esimersi dal raccontare la barzelletta del “commendator Bestetti“: per Berlusconi “è fondamentale saperla“. Si apre così il sipario e Berlusconi inizia la sua gag.

Il commendator Bestetti, come tutti i commendatori seri, alle dieci di sera è ancora seduto alla sua scrivania a lavorare. Ad un certo punto, però, entra nello studio come un Erinni (figura mitologica greca che spesso viene utilizzata per indicare una persona furente ndr) la signora Bestetti, che gli va addosso con la borsetta sul tavolo e talvolta anche sulle spalle dicendo: “Tutte le sere vai al night e consumi tutti i soldi della famiglia. Io ti distruggo!“. A quel punto il Bestetti si difende provando prima a negare, ma poi a seguito dell’insistenza della moglie si lascia andare ad una confessione: “Si ci vado qualche volta… quando c’è un americano, per lavoro“. La moglie allora insiste affinché quella stessa sera il marito la porti in questo night club. Giunti sul luogo il buttafuori scambia qualche battuta con il Commendatore, allora l’uomo prova a difendersi con la moglie spiegandole che quella confidenza derivava dal fatto che gli aveva fatto ottenere il posto di lavoro perché parente del loro portinaio. All’interno del night si ripropone una scena analoga: la sigaraia si avvicina alla coppia e dice: “Ecco, i sigari preferiti del commendator Bestetti…“. Anche questa volta la scusa è pronta: la giovane sarebbe la nipote della sua segretaria che ha fatto assumere per farle arrotondare qualcosa. Ed ancora, il locale acclama il Commendatore: “Date il tavolo di centro davanti a tutti al commendator Bestetti…“. Una serie di inequivocabili segnali che il Bestetti era un habitué.  La coppia si siede ed inizia lo spettacolo: le ballerine iniziano lo spogliarello e la più bella fa uno strip completo. Togliendosi l’ultimo indumento, conclude Berlusconi, la ballerina dice: “E questo a chi lo do?” E la clientela in coro risponde “al commendator Bestetti”. Le ire della moglie si manifestano in tutta la loro potenza, la donna esce fuori dal locale inseguita dal commendatore che prova a farla ragionare, ma senza risultato. Il Bestetti tenta invano di convincere la moglie che è solo un malinteso, ma saliti su un taxi accade l’irreparabile. il tassista interviene nel litigio tra i due dicendo: “Commendator Bestetti…di tr**e ne abbiamo caricate tante, ma una brutta, vecchia e cattiva come questa qui mai“. Il pubblico in visibilio esplode in un fragoroso appaluso e la barzelletta coglie l’effetto desiderato dal Cavaliere: grasse risate.

Leggi anche —> Attimi di panico su un aereo: pilota costretto ad un atterraggio d’emergenza – VIDEO