Romano Fenati (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Romano Fenati (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

F1 | Romano Fenati decide il suo futuro: sarà il nuovo pupillo di Max Biaggi

Da allievo di Valentino Rossi nella Vr46 Riders Academy a portacolori dell’acerrimo rivale Max Biaggi. È la lunga parabola sportiva che porterà a compimento Romano Fenati nella prossima stagione, la sua ottava in carriera in Moto3, quando si accaserà al Max Racing Team di proprietà del campione romano. Il suo è stato un percorso agonistico che non ha risparmiato difficoltà e battute d’arresto.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Dal 2016, quando divorziò bruscamente con lo Sky Racing Team Vr46, all’anno scorso quando, ottenuta la promozione in Moto2, fu squalificato per aver afferrato il freno della moto di Stefano Manzi a Misano. Da allora Fenati è ripartito dal basso, di nuovo dalla Moto3, di nuovo con il team Snipers (lo stesso che lo aveva licenziato nella stagione precedente), ricostruendo pazientemente la sua strada che lo ha riportato sul gradino più alto del podio al Gran Premio d’Austria nell’agosto scorso.

Si era parlato di un possibile ritorno alla classe di mezzo nella prossima stagione con il team Gresini, invece il pilota ascolano ha preferito restare nella categoria più familiare per lui: per il 2020, infatti, ha confermato oggi la firma del contratto con la squadra di Biaggi, dove sarà affiancato da Alfonso Lopez, proveniente dal team Monlau Estrella Galicia.

Una nuova avventura, dunque, che comincia sotto i migliori auspici: il Max Racing Team, nella sua annata di debutto nel Motomondiale, sta infatti già lottando per il titolo della Moto3 con il suo unico pilota Aron Canet. La speranza è che questo neonato sodalizio tutto italiano possa riportare Fenati ai piani alti del motociclismo che conta, e mantenere al vertice il team del grande Corsaro.