Taribo West
Taribo West (Getty Images)

Taribo West, ex giocatore nigeriano, ha lanciato pesanti accuse in merito al suo addio al Milan affermando di aver lasciato il club rossonero per colpa “della mafia”.

L’ex giocatore nigeriano ha concesso un’intervista a Score Nigeria parlando del suo addio al Milan, dove ha trascorso una sola stagione (1999-2000) collezionando 4 presenze ed una rete. Il difensore classe 1974, passato poi al Derby County, in merito ha lanciato pesanti accuse spiegando di aver lasciato Milano per colpa “della mafia“.

La rivelazione choc di Taribo West: “La mafia ha fatto tutto ciò che poteva affinché me ne andassi via dal Milan”

La mafia ha fatto tutto ciò che poteva affinché me ne andassi via dal Milan. Sulla stampa hanno scritto una storia falsa dicendo che ero infortunato, nel disperato tentativo di mandarmi via. I dottori sono stati corrotti per dire che ero infortunato, ma non era affatto vero. Lo hanno fatto perché ritenevano impensabile che un giocatore africano prendesse il posto di uno dei tre difensori che già c’erano“. Cosi l’ex difensore rossonero Taribo West ha parlato del suo addio al club milanese lanciando pesanti accuse durante un’intervista concessa al portale Score Nigeria. L’ex giocatore che passò al Milan dai cugini dell’Inter nel 1999, vestì la maglia rossonera per una sola stagione, collezionando 4 presenze ed una rete, per poi trasferirsi in Inghilterra al Derby County: “Il Liverpool – spiega Taribo West in merito al passaggio alla società inglese– sembrava disposto a prendermi, ma l’affare saltò e dovetti accontentarmi del trasferimento al Derby County“.

Leggi anche —> Omicidio Yara Gambirasio: la decisione della Corte europea dei diritti dell’uomo per Bossetti