Vettel, scintille con Leclerc: “Forse mi sono perso qualcosa”

0
3368
Sebastian Vettel e Charles Leclerc (Getty Images)
Sebastian Vettel e Charles Leclerc (Getty Images)

F1 | Vettel, scintille con Leclerc: “Forse mi sono perso qualcosa”

Sebastian Vettel è stato autore di una gara a dir poco fantastica. Scattato dalla terza piazza ha girato alla prima curva in testa e nonostante gli inviti del team a lasciare spazio al proprio compagno di team ha martellato con 15 giri da qualifica allontanando sia Leclerc che Hamilton.

Purtroppo però proprio sul più bello, quando doveva partire la lotta tra il tedesco e Leclerc per la vittoria finale, sulla vettura di Vettel è venuto fuori un problema tecnico che lo ha costretto al ritiro. Questo non solo ha distrutto la propria gara, ma anche quella del proprio compagno di team che a quel punto si è ritrovato dietro alle due Mercedes che sfruttando la Safety Car provocata proprio dall’ex Red Bull hanno colto una preziosa doppietta.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Vettel amareggiato

Come riportato da “Motorsport.com”, Sebastian Vettel a margine della gara ha così affermato: “Non lo so cosa è successo. Io e Charles avevamo un accordo, c’eravamo parlati prima della gara e mi sembrava tutto chiaro. Forse mi sono perso qualcosa. Sicuramente ne riparleremo, ma oggi siamo tanto amareggiati. Volevamo una doppietta e invece è arrivato solo un terzo posto. Non è quello che volevamo”.

Il tedesco ha infine così concluso: “Sono partito bene e il primo stint è stato abbastanza veloce per aprire un buon gap. Subito dopo il pit la squadra mi ha chiesto di fermare la vettura poiché nel giro di uscita non avevo più energia dalla batteria. Spero che il motore non abbia problemi per le prossime gare. Sicuramente non siamo contenti, volevamo una doppietta, ma non ci siamo riusciti”.

Leggi anche —> Retroscena: gli ordini Ferrari ignorati da Seb Vettel nei messaggi radio

Antonio Russo