Eliambulanza
Eliambulanza (foto dal web)

Una donna di 49 anni è morta nel pomeriggio di ieri precipitando per oltre cento metri in un burrone a Cortina, dove si trovava in vacanza con il marito.

Tragedia nel pomeriggio di ieri, sabato 28 settembre, a Cortina d’Ampezzo, nota località sciistica in provincia di Belluno, dove una donna è deceduta precipitando da un sentiero in un burrone. La donna, Silvia Palazzi 49enne di Pesaro madre di due bambini che si trovava in vacanza in montagna, secondo una prima ricostruzione riportata da Il Resto del Carlino, stava passeggiando lungo un sentiero quando improvvisamente è caduta in un burrone. Il marito che camminava a qualche metro non ha potuto far nulla per salvare la 49enne ed ha contattato i soccorsi. Sul posto è arrivato il personale medico dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano a bordo di un elicottero che ha provato a rianimare la donna e successivamente l’ha trasportata in ospedale, dove i medici hanno potuto solo constatarne il decesso.

Tragedia a Cortina: donna cade in un burrone precipitando per oltre cento metri davanti al marito

Una donna di 49 anni è morta nel pomeriggio di ieri, sabato 28 settembre, a Cortina d’Ampezzo (Belluno), dove si era recata per trascorrere il weekend con il marito. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale e dalla redazione de Il Resto del Carlino, la vittima, Silvia Palazzi madre di due bambini di Pesaro, stava passeggiando insieme al marito lungo il sentiero numero 421, che dal Rifugio Dibona sale al Pomedes, quando è scivolata in burrone precipitando per un centinaio di metri. Il coniuge della vittima che era poco più indietro ha immediatamente chiamato i soccorsi che sono giunti sul posto in elicottero. Purtroppo nonostante i tentativi di rianimazione dei sanitari dell’Aiut Alpin Dolomites di Bolzano e dei sanitari del soccorso alpino della Guardia di Finanza per la donna non c’è stato più nulla da fare ed i medici dell’ospedale dove è stata elitrasportata hanno potuto solo constatarne il decesso. La 49enne lascia il marito e due figli, una ragazza di 12 anni ed un ragazzo di 15. Dopo quanto accaduto il padre della vittima in lacrime ha rilasciato una breve dichiarazione alla redazione de Il Resto del Carlino: “A mia figlia piaceva molto la montagna, ci andava spesso d’estate, ma non riusciamo a capacitarci di cosa sia successo. So solo che l’ho vista partire da questa casa felice, sorridente, e la vedrò tornare in una bara di legno. Era la mia vita, e ora non ce l’ho più“.

Leggi anche —> Terribile incidente nella notte, in auto una corteggiatrice di Uomini e Donne