Terribile incidente nella notte, in auto una corteggiatrice di Uomini e Donne

0
749
Incidente Napoli
L’auto su cui viaggiavano i cinque ragazzi (foto dal web)

In un incidente stradale verificatosi a Napoli è rimasta ferita l’ex corteggiatrice della trasmissione Uomini e Donne Eleonora Rocchini.

Un drammatico incidente si è verificato a Napoli nella notte fra venerdì 27 e sabato 28 settembre, quando un’auto con a bordo cinque giovani ragazzi si è schiantata contro alcuni paletti ed un tabellone stradale. Tra i cinque giovani a bordo, rimasti tutti feriti, di cui uno in prognosi riservata, c’erano tre personaggi legati al mondo dello spettacolo, tra cui un’ex corteggiatrice della trasmissione Mediaset Uomini e Donne. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale del capoluogo campano che si sono occupato dei primi accertamenti, dai quali sarebbe emerso che lo schianto potrebbe essere stato causato dallo stato d’ebbrezza del conducente.

Napoli, terribile incidente nella notte: cinque ragazzi feriti, tra cui un’ex corteggiatrice della trasmissione Uomini e Donne

Cinque giovani ragazzi sono rimasti feriti in un terribile incidente verificatosi nella notte fra venerdì 27 e sabato 28 settembre intorno alle 2 nel quartiere Fuorigrotta di Napoli. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla redazione di Leggo, il veicolo, una Bmw, è uscita fuori strada a Piazzale Tecchio, e si è schiantata contro alcuni paletti ed un tabellone stradale accartocciandosi su sé stessa. All’interno del mezzo erano presenti anche Eleonora Rocchini, ex corteggiatrice della trasmissione Uomini e Donne di Maria De Filippi, Dalida Branzani, sorella del tronista Oscar e Nunzio Moccia, che ha fatto in passato alcune comparsate in televisione. I cinque passeggeri sono rimasti tutti feriti non in maniera grave, ad eccezione della Branzani che sarebbe attualmente ricoverata in prognosi riservata all’ospedale Cardarelli di Napoli. Secondo quanto riportato da Leggo, dai primi accertamenti svolti dagli agenti della Polizia Municipali intervenuti sul posto è emerso che la causa dell’incidente potrebbe essere legata alla velocità ed allo stato d’ebbrezza del conducente, che sarebbe stato deferito per lesioni stradali. Gli agenti, che hanno rinvenuto all’interno dell’auto, in seguito sequestrata, alcune bottiglie di superalcolici, hanno richiesto il test alcolemico anche per gli altri giovani a bordo. Necessario l’intervento sul posto anche dei vigili del fuoco per estrarre i feriti dall’auto accartocciatasi dopo lo schianto.

Leggi anche —> Tragedia nella stazione della metropolitana: l’agghiacciante dinamica