Lewis Hamilton (Getty Images)
Lewis Hamilton (Getty Images)

F1 | Lewis Hamilton non ci sta: “Non sono stato fortunato”

Lewis Hamilton ha colto a Sochi una vittoria che se alla vigilia sembrava difficile a metà gara appariva praticamente impossibile. Ad aiutarlo ci ha pensato involontariamente Sebastian Vettel, che a causa di un problema alla propria vettura ha fatto si che uscisse una Safety Car nel momento giusto per permettere alle due Frecce d’Argento di fare il pit stop e piazzarsi davanti a Leclerc.

Come riportato da “Motorsport.com”, Lewis Hamilton a margine della gara ha così dichiarato: “Non mi sento per niente fortunato, la fortuna è una cosa sulla quale non faccio mai affidamento. Semplicemente ti devi trovare nella posizione giusta al momento giusto per approfittarne. Qualificarmi secondo mi ha permesso di stare vicino alle Ferrari. Seb è stato sfortunato, ma alla fine ce la saremmo giocati perché lui aveva le medie e noi le soft”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Hamilton elogia la squadra

Il pilota britannico ha poi proseguito: “Durante le simulazioni avevamo visto che soffrivamo sul passo, ma che con le soft avevamo un calo repentino quindi abbiamo deciso di fare il primo stint più lungo con le medie. Quando è entrata la Safety Car avevamo il primo posto in pugno”.

Infine Lewis Hamilton ha così concluso: “Mi dispiace aver rubato la festa ai tifosi della Ferrari, ma questa è la conferma che in Mercedes nessuno si arrende. Pensiamo sempre a quello che possiamo fare per migliorare. Ci vuole pazienza. Oggi abbiamo fatto tutto bene e meglio rispetto alla Ferrari trovandoci nella posizione migliore per vincere”.

Antonio Russo