clinica panini listeria
Ospedale (Getty Images)

In un incendio divampato all’interno del reparto maternità di un ospedale di El-Oued, (Algeria) sono morti 8 neonati che si trovavano ricoverati nella nursery. Il primo ministro algerino ha ordinato un inchiesta urgente per risalire alle cause del rogo.

Tragedia in un ospedale dell’Algeria orientale, dove all’interno del reparto maternità si è sviluppato un incendio. Nel rogo, divampato nella struttura Bachir Bennacer ad El-Oued, sono deceduti 8 neonati, che si trovavano nella nursery, alcuni a causa delle gravi ustioni riportate ed altri per asfissia. Per le 8 vittime non c’è stato nulla da fare, ma altri 12 bimbi sono stati messi in salvo dai soccorritori.

Algeria, tragedia in un ospedale: otto neonati muoiono in un incendio divampato nella struttura

Nella mattinata di martedì 24 settembre un terrificante incendio è divampato all’interno del reparto maternità dell’ospedale Bachir Benacer ad El-Oued, cittadina dell’Algeria orientale a 500 chilometri a sudest della capitale Algeri. Secondo una prima ricostruzione riportata dalla stampa locale e dalla redazione dell’agenzia stampa italiana AdnKronos, nel rogo 8 neonati, che erano ricoverati nella nursery, avrebbero perso la vita, tre a causa delle gravi ustioni riportate e cinque per asfissia. I soccorritori presenti e quelli giunti sul posto sono riusciti a mettere in salvo 12 bambini, 107 partorienti e 28 dipendenti della struttura salvandoli dalla fiamme. Dai primi accertamenti effettuati sul luogo della tragedia, sembra che a scatenare l’incendio, divampato intorno alle 3:50 locali (4:50 ora italiana), sia stato un corto circuito, circostanza ancora da verificare. Il premier algerino Noureddine Bedoui, dopo aver espresso le proprie condoglianze alle famiglie delle vittime, come riportato da AdnKronos ha immediatamente chiesto l’apertura di un’indagine da svolgere urgentemente per risalire alle precise cause del rogo ed accertare eventuali responsabilità. Bedoui ha chiesto, difatti, al Ministro della Salute, Mohamed Miraoui, di recarsi ad El Oued e di istituire una commissione d’inchiesta su quanto accaduto. La decisione è arrivata in seguito alla protesta dei familiari dei bambini deceduti e di altre decine di persone che si erano radunate davanti all’ospedale algerino chiedendo giustizia e sanzioni contro gli eventuali responsabili dell’incendio.

Leggi anche —> Abbandona moglie malata di cancro: ritrovata coperta da vermi e mosche