F1 | Russia, Prove Libere 2: tempi e classifica finale

Con un cielo minaccioso e una certa umidità è partito il secondo turno di prove libere a Sochi.
Davvero stacanovista la Williams è tra le prime a scendere in pista e tra le più assidue. Con lei la McLaren, in particolare Lando Norris.

Appena entrato in azione lungo per Sebastian Vettel. Il primo posto di Leclerc nell’FP1 può avergli messo pressione?

1’34″148 per Leclerc.

Nei vari box si lavora sugli assetti e l’ala anteriore.

Virtual Safety Car attiva dopo che Bottas ha tirato giù un birillo alla curva 2.

Sbavature anche da parte di Pierre Gasly su Red Bull e Sergio Perez su Racing Point.

Poco dopo è il turno di Romain Grosjean con la Haas.

1’33″497 per Charles che si migliora.

1’33″162 per Max Verstappen con la Red Bull.

Brivido tra le due Toro Rosso. Daniil Kvyat si scusa via radio.

A 20′ dalla fine le Williams di Russell e Kubica chiudono il gruppo, male anche Antonio Giovinazzi con un’Alfa Romeo che sembra faticare molto visto anche il quattordicesimo posto di Kimi Raikkone

Traverso e lungo per Leclerc mentre è in coda ad una Haas.

Incontro ravvicinato tra Ham e la Red Bull di Albon.
Magnussen richiamato al box per problemi tecnici

Bandiera a scacchi! Max Verstappen si mantiene in testa davanti a Charles Leclerc e Valtteri Bottas. Quinto Vettel.