Arresto cardiaco a un 17enne, salvato dal prof

Arresto cardiaco
Ambulanza (foto dal web) 

Arresto cardiaco a un 17enne durante l’ora di educazione fisica a scuola, un professore interviene e lo salva

Durante l’ora di educazione fisica ha avuto un infarto, venendo salvato grazie al pronto intervento del professore. E’ successo a un ragazzo di 17 anni dell’istituto ‘Pacinotti’ di Taranto, come si apprende dall’Ansa. Il ragazzo ha perso i sensi improvvisamente, mentre svolgeva una corsa di riscaldamento. A quel punto il professore Mauro Alessano lo ha soccorso immediatamente, accorgendosi dell’arresto cardiaco. Dopo aver chiamato subito il 118, il professore ha iniziato a praticare al giovane il massaggio cardiaco, proseguendo nella pratica per circa nove minuti, aiutato dalla centrale operativa del 118 di Taranto, in contatto telefonico con lui. All’arrivo dell’equipe medica, al 17enne è stato applicato il defibrillatore. Il suo cuore ha ripreso a battere e il ragazzo si è poi risvegliato in ospedale.

“Quello che è accaduto oggi a Taranto è di straordinaria importanza perché ci dà ragione: imparare a scuola il Primo Soccorso significa ridurre le morti evitabili”, ha commentato Mario Balzanelli, direttore della centrale operativa del 118 di Taranto, che ha poi rivolto un appello al ministro dell’Istruzione, Fioramonti: “Addestrare i docenti su questa efficacissima competenza rianimatoria salvavita è una priorità assoluta”.