Tragedia in una scuola: studente 13enne muore dopo un pestaggio dei suoi compagni

0
158
scuola preside genitori
(foto dal web)

Uno studente di soli 13 anni è morto dopo essere stato picchiato brutalmente dai propri compagni in una scuola della California. La famiglia ha deciso di donare gli organi della vittima.

Dramma in una scuola della California dove un ragazzo di soli 13 anni è morto dopo essere stato picchiato brutalmente dai propri compagni. È accaduto lo scorso 16 settembre alla Landmark Middle School a Moreno Valley, città statunitense nello stato della California. Diego, questo il nome della vittima, secondo una prima ricostruzione, sarebbe stato aggredito e picchiato dai propri compagni e durante il pestaggio sarebbe caduto a terra sbattendo violentemente la testa contro un pilastro di cemento, il tutto mentre altri ragazzini filmavano la scena. L’adolescente è stato immediatamente soccorso e portato in ospedale in condizioni critiche, ma purtroppo dopo diversi giorni di agonia è deceduto martedì.

California, studente picchiato a scuola da alcuni coetanei muore dopo giorni di agonia: i genitori decidono di donare gli organi

Un ragazzo di soli 13 anni è morto dopo essere stato aggredito e picchiato da alcuni suoi coetanei. Secondo una prima ricostruzione fornita dalle emittenti locali e dalla redazione di Fanpage, la vittima, Diego, è stato lo scorso 16 settembre pestato da due suoi coetanei davanti all’ingresso della Landmark Middle School, una scuola di Moreno Valley (California) che il ragazzo frequentava. Il pestaggio è stato ripreso da altri ragazzini e dal video, mostrato dalle emittenti locali, si vede il 13enne che mentre viene aggredito cade battendo contro un pilastro di cemento. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi che hanno trasportato in condizioni gravissime l’adolescente in ospedale, dove purtroppo martedì è deceduto dopo diversi giorni di agonia. I ragazzi responsabili dell’aggressione sono stati arrestati lo stesso giorno del pestaggio e sono attualmente in custodia presso una struttura minorile. Diego, come riporta Fanpage, pare fosse da tempo vittima di alcuni bulli che lo perseguitavano quotidianamente tanto che i genitori del ragazzo si erano rivolti alla scuola chiedendo di intervenire. La famiglia del 13enne, che ha deciso di donare gli organi, adesso chiede giustizia per quanto accaduto.

Leggi anche —> Enorme incendio in un impianto chimico: i cittadini rimangano in casa – VIDEO